Cosa sapere prima di aprire un canale social aziendale

Pochi ma buoni: sui social vince la qualità

"Pochi ma buoni" ovvero non serve che la tua azienda sia presente su tutti i social network. 

Che significa essere presenti sui social network? Aprire una pagina e pubblicare un post ogni 2 mesi? Ovviamente no!

I social network sono canali di comunicazione e strumenti per entrare in relazione con i nostri clienti attuali e potenziali; affinché portino risultati questi strumenti vanno integrati all'interno di una strategia di marketing aziendale

Prima di iniziare qualsiasi attività sui social network, ragioniamo su alcuni aspetti, almeno su questi 3:

1. Valutare il target dell'azienda e del social network

Non tutti i social sono uguali e non tutti sono adatti al nostro business aziendale. Valutiamo quale canale sia più efficace e investiamo su quello. 

2. Integrare la presenza sui social network con le altre attività di comunicazione aziendale

Il presidio dei canali social è un'attività che va di pari passo con le altre azioni di marketing e di comunicazione dell'azienda: campagne di email marketing su una lista di clienti o prospects, creazione e pubblicazione di news periodiche sul proprio sito web, fiere di settore, eventi off line, ecc...In questo modo la presenza sui social diventa una leva per portare traffico al sito, promuovere l'azienda e dare contenuti di interesse a chi ci segue già o a chi sta cercando informazioni su un determinato argomento.

3. Non improvvisare e non farsi trovare impreparati

Essere presente sui social è un impegno in termini di tempo e di risorse da impiegare sul lungo termine. Occorre conoscere lo strumento di comunicazione e la tipologia di pubblico che lo frequenta e con il quale vogliamo 'dialogare', in modo da sapersi relazionare in maniera proficua e soprattutto mirata all'obiettivo per cui abbiamo deciso di essere 'social'. Insomma aprire una pagina Facebook è un gioco da ragazzi, più difficile è sapere come catturare l'attenzione delle persone che sono su Facebook affinché visitino il nostro sito, ci contattino o si iscrivano alla nostra newsletter, in altre parole affinché portiamo a casa dei risultati misurabili.


E la tua azienda quali canali social utilizza? Che tipo di contenuti pubblica? Che risultati ottiene dalla propria presenza sui social?