1 Azienda su 4 non trova tecnici specializzati

1 azienda su 4 "fatica" a trovare le figure professionali che cerca.

Questo è quello che riscontriamo ogni giorno entrando nelle aziende di produzione e parlando con gli imprenditori.

In un'Italia dove la disoccupazione giovanile è al terzo posto in Europa, non si trovano profili specializzati capaci di affrontare la sfida dell'industria 4.0.

Secondo l'Istat rispetto all'insieme dell'Unione europea, la percentuale delle forze lavoro con competenze digitali elevate in Italia è inferiore (il 23% contro il 32%). E tra i cinque maggiori Paesi europei, il nostro mostra il più basso livello di diffusione delle competenze digitali. 

Mancano Tecnici 4.0

Proprio per rispondere a questa difficoltà di trovare figure specialistiche, con CTF Automazioni, azienda di progettazione e costruzione di macchine speciali e isole di montaggio automatiche, abbiamo lanciato un progetto formativo gratuito per formare giovani risorse del territorio su una competenza molto richiesta oggi nel mondo del lavoro: sapere programmare robot antropomorfi (Vai alla pagina del corso di Robotica e Automazione industriale).

Il corso partirà tra pochi giorni e abbiamo già superato le 20 adesioni. Un risultato importante raggiunto anche grazie alla partecipazione delle scuole superiori del territorio che abbiamo coinvolto sin da subito, in particolare l’ ITIS "E. Divini" di San Severino Marche, l’I.T.C.G. "G. Antinori" di Matelica e Camerino, l’I.I.S. "Merloni Miliani" di Fabriano. E questo perchè è fondamentale che istruzione e mondo produttivo si parlino di più e meglio, non solo a livello universitario quanto a livello di scuole superiori, di istituti tecnici e professionali.

Per il nuovo anno contiamo di replicare l'iniziativa lanciata con CTF Automazioni anche con altri clienti, aziende di produzione che lavorano nel settore della meccanica, lavorazione acciaio o stampaggio plastica, che sono 'a caccia' di fresatori, piegatori o attrezzisti capaci di lavorare su macchine dai valori milionari!


[Fonte Dati: Il Sole 24 Ore 14 settembre 2017]