Citynet sviluppa l'ecommerce B2B di Ecoservice

E-commerce B2B: cosa fare prima di investire

I numeri e i trend 2017 confermano che l’e-commerce B2B in Italia è in ascesa: nel 2016, il commercio elettronico fra aziende è cresciuto del 19%, per un valore pari 310 miliardi di euro
Le imprese che hanno scelto di adottare soluzioni E-commerce B2B in Italia sono 120mila: il 20% in più rispetto all’anno precedente e oltre il 100% rispetto al quinquennio 2011-2016. 

In base alla nostra esperienza, possiamo dire che per molte aziende B2B il primo step per arrivare alla vendita online vera  e propria, è dato dallo sviluppo di una area riservata del sito web mirata più a creare una relazione stabile che ordini diretti. Si inizia a lavorare con i clienti già acquisiti per avviare processi di vendita nuovi con la massima attenzione alle politiche interne per non causare conflitti di interessi tra i canali di vendita (in primis la paura diffusa di cannibalizzare la rete vendita tradizionale). 

Per ammorbidire il passaggio da una relazione diretta con l'agente alla pagina web, uno tra i fattori di successo di un progetto e-commerce è il modo in cui il prodotto viene presentato, non tanto dal punto di vista del design quanto di usabilità del sito, per dare vantaggi al cliente e semplificargli  al massimo l'acquisto.
Alcuni esempi in questo senso riguardano:

- la possibilità di vedere il prodotto a 360°
- la velocità di accesso alle informazioni
- il riconoscimento dei prodotti già visti in precedenza 
- la possibilità di lasciare commenti/recensioni
- l'assistenza, tramite sistemi automatici, durante l'acquisto

La Strategia Citynet per l'e-Commerce B2B
Perché un progetto di e-Commerce funzioni, occorre partire da un'ANALISI e avere una STRATEGIA capace di coniugare prodotto, tecnologia e marketing.
Ai nostri clienti suggeriamo sempre di iniziare da uno studio approfondito del contesto, sia aziendale che digital e seguire questi 3 step:

  1. avere una chiara STRATEGIA di MARKETING (aprire un e-commerce è come aprire un nuovo business)
  2. individuare un valido partner per lo SVILUPPO tecnico della piattaforma e-commerce 
  3. investire in attività di PROMOZIONE per far conoscere l'e-commerce al target di potenziali clienti e generare traffico di qualità al sito.


Stai valutando di aprire un canale di vendita online?

Raccontaci senza impegno anche il TUO progetto di e-Commerce B2B: contattaci via email o chiamaci.

[Fonte immagine: la foto rappresenta l'incontro fatto a giugno 2017 con il nostro cliente Ecoservice sullo sviluppo della piattaforma E-commerce]

[Fonte dati: Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b della School of Management del Politecnico di Milano]