Comunicare al tempo del Covid19 e non solo

Comunicare al tempo del Covid19 e non solo

Informare tempestivamente i clienti, tranquillizzare con trasparenza, empatia, autenticità. 

È questo che abbiamo suggerito e aiutato a fare al nostro cliente “Laboratorio Analisi Città di Jesi” nel momento dell’emergenza Covid-19, quando i clienti si chiedevano come comportarsi, se potevano o meno recarsi in laboratorio, se era possibile o no fare gli esami. 

Abbiamo risposto velocemente pubblicando una pagina sul sito web del laboratorio per dare informazioni il più esaustive possibili e, al contempo, rassicurare i clienti sull’adozione di misure protettive e di sicurezza e tutela delle persone (clienti e operatori) all’interno del laboratorio.

In contemporanea abbiamo attivato una campagna di email marketing per inviare una newsletter a tutti i clienti così da informarli sui nuovi orari e misure di accesso durante l’emergenza Covid-19 e invitarli a visitare la pagina del sito per tutti i dettagli. 

La campagna ha raggiunto il 98% degli utenti e ha generato oltre il 50% di letture, una percentuale altissima di risposta.

Molti destinatari hanno persino risposto alla newsletter con messaggi di ringraziamento, prova del fatto che la comunicazione è stata recepita come un ‘servizio’ al cliente e non come una mera azione commerciale.

Difatti, nel particolare momento storico in cui ci troviamo, anche la comunicazione tra aziende e clienti andrebbe ripensata: se non è saggio restare in silenzio non è neanche il momento di fare comunicazioni commerciali spinte. Piuttosto cogliamo l’opportunità di lavorare per rafforzare la fiducia dei nostri clienti / consumatori facendoci sentire presenti e pronti a rispondere.

D’altra parte si dovrebbe anche evitare di comunicare solo nei momenti di emergenza perché, guidati dalla fretta, si rischia di farlo male e in maniera improvvisata; al contrario la voce dell’azienda dovrebbe farsi sentire costantemente proprio per mantenere attiva la relazione con i propri clienti, favorendo un rapporto di fiducia e di utilità.